Chi siamo

“La questione del lavoro, dell’economia e della politica si impongono nel nostro paese sempre più come vere e proprie sfide per il futuro della convivenza, del sistema democratico e della prospettiva europea in cui l’Italia si colloca; sono sfide che non possono non interpellare la Chiesa e il suo impegno di pastorale sociale” (CEI, Evangelizzare il sociale, 1).

Le attività dell’Ufficio di Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Reggio Emilia-Guastalla si propongono di evangelizzare il sociale ponendo in rapporto con il Vangelo di Gesù la vita e l’attività umana nel lavoro, nell’economia e nella politica, ricavando dal Vangelo stesso i loro significati più profondi.

L’Ufficio diocesano si impegna a:
1) promuovere l’evangelizzazione del sociale
2) studiare e approfondire le questioni pastorali inerenti la vita sociale e al mondo del lavoro, con riguardo alle concrete esigenze della Chiesa e all’evolversi dell’ambiente socio-culturale del Paese
3) favorire la conoscenza e la divulgazione del Magistero sociale della Chiesa per una sua responsabile ricezione
4) curare la formazione degli operatori di pastorale sociale e del lavoro e l’attività delle scuole di formazione all’impegno sociale e politico attraverso corsi specifici e incontri di studio e approfondimento sulla Dottrina sociale della Chiesa
5) sostenere e promuovere le attività di pastorale sociale nei Vicariati e nelle Parrocchie anche mediante la produzione di sussidi di catechesi sociale
6) seguire con adeguati strumenti (osservatori socio-economici, consulenza di esperti) i problemi relativi alla vita sociale e al mondo del lavoro, oltre ad organizzare convegni, seminari e dibattiti.

In collaborazione con tutta la realtà diocesana, l’Ufficio di Pastorale Sociale e del Lavoro opera in rapporto costante con il Vescovo e con le diverse realtà ecclesiali (es: Azione Cattolica, circoli culturali, etc…).